AGORÀ Megavideo Streaming Megaupload Movshare link Torrent

I migliori Film e le serie Tv più interessanti del momento!

AGORÀ Megavideo Streaming Megaupload Movshare link Torrent

Messaggioda MarioBros » 24/05/2010, 0:10

AGORÀ

Megavideo Streaming Megaupload Movshare link Rapidshare Torrent senza blocchi e senza limiti

Genere: Storico
Titolo originale: Agorà
Nazione: Spagna, Stati Uniti
Anno produzione: 2009
Durata: 127'
Regia: Alejandro Amenábar
Cast: Rachel Weisz, Max Minghella, Oscar Isaac, Ashraf Barhoum, Michael Lonsdale, Rupert Evans, Homayoun Ershadi, Sami Samir, Richard Durden, Clint Dyer, Yousef 'Joe' Sweid, Amber Rose Revah, Manuel Cauchi, Harry Borg, Charles Thake, Omar Mostafa
Produzione: Cinebiss, Himenóptero, Mod Producciones, Telecinco Cinema
Distribuzione: Mikado Film
Sceneggiatura: Alejandro Amenábar, Mateo Gil
Uscita italiana: 23 aprile 2010

Immagine



ATTENZIONE :





Ipazia e gli altri
Alessandria d'Egitto, nel tardo quarto secolo d.C.: Ipazia, leggendaria astronoma e filosofa, segue i giovani studenti desiderosi di ampliare il proprio sapere. Bellissima e desiderata, la giovane donna crede solamente nella conoscenza. Tra cristiani e monaci parabolani, pagani devoti agli dei ed ebrei, lo schiavo Davo e il giovane Oreste, prefetto romano, si contendono il cuore di Ipazia, che sceglie la libertà di pensiero ed è disposta a pagare un caro prezzo per essere se stessa...

Il sapere è donna
È interessante il nuovo film di Alejandro Amenábar e dà prova di una poliedricità che merita di essere apprezzata. La pellicola del regista cileno ruota intorno alla figura della filosofa e astronoma Ipazia, che crede nel pensiero tanto da scegliere la morte piuttosto che rinnegare la ragione. Il raziocinio, dunque, trova il suo emblema nel femminile e non nel maschile. Questo è il primo ribaltamento di stereotipi tra i tanti a cui assistiamo nella sceneggiatura di Alejandro Amenábar e Mateo Gil. L’emotività e l’amore sentimentale non si fanno strada nel cuore della protagonista, in lei prevale la sete di conoscenza, il culto dello studio e della scienza. Vestale del sapere e della logica, Ipazia ovviamente non può cedere ai richiami del paganesimo e del cristianesimo, come fanno l’allievo Oreste e lo schiavo Davo, lei è l’unica a difendere il diritto all’ateismo. La vicenda si svolge ad Alessandria d'Egitto nella seconda metà del IV secolo dopo Cristo, qui i cristiani divengono potenti e violenti, avvalendosi dei feroci monaci parabolani che con la forza trionfano su pagani ed ebrei. È in questo frangente che si attua di nuovo un rovesciamento prepotente: i seguaci di Cristo non sono i perseguitati, ma al contrario sono coloro che soffocano nel sopruso qualsiasi oppositore. Cirillo non è il martire universalmente conosciuto, bensì il leader brutale di una marmaglia di facinorosi, desideroso solamente di piegare Roma al proprio cospetto.
Non è intenzione di Alejandro Amenábar fornire un ritratto storico filologico dell’epoca; la sua pellicola non si propone di dissipare ogni mistero sul periodo in questione e su Alessandria d’Egitto. Pare, piuttosto, che il regista cileno semplicemente tenti di evidenziare le contraddizioni taciute o mai rilevate. Ipazia diviene la metafora dell’intelletto libero da costrizioni e da preconcetti, ma la protagonista è anche donna del suo tempo e ha ben chiara la distinzione sociale. Davo è uno schiavo e tale per lei resta. Se Agorà cade talvolta nei tic del film di genere, seppure modernizzandoli, è innegabile il proposito di collocare la vicenda in una cornice simbolica e realistica al contempo. È in questo senso che vanno letti i movimenti di macchina che dal pianeta Terra sospeso nell’infinito si spostano sulla città di Alessadria, inquadrata dall’alto fino ai primi piani della protagonista, mentre cerca di individuare il meccanismo della rotazione terrestre. Agorà è un inno alla sovranità del pensiero che pure nella morte trionfa sull’oscurantismo e sull’ipocrisia.
Avatar utente
MarioBros
Amministratore
 
Messaggi: 698
Iscritto il: 29/12/2009, 14:27
Località: Italia


Metodo 2 :




Metodo 3


Torna a Film

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron