MANOLETE Megavideo Streaming Megaupload Movshare link Rs

I migliori Film e le serie Tv più interessanti del momento!

MANOLETE Megavideo Streaming Megaupload Movshare link Rs

Messaggioda MarioBros » 23/05/2010, 12:20

MANOLETE - FRA MITO E PASSIONE

Megavideo Streaming Megaupload Movshare link Rapidshare Torrent senza blocchi e senza limiti

Genere: Drammatico
Titolo originale: Manolete
Nazione: Spagna, Regno Unito
Anno produzione: 2007
Regia: Menno Meyjes
Cast: Adrien Brody, Penélope Cruz, Nacho Aldeguer, Juan Echanove, Josep Linuesa, Ann Mitchell, Santiago Segura
Produzione: Future Films, Lolafilms, Pierce / Williams Entertainment, Sequence Film
Distribuzione: Eagle Pictures
Sceneggiatura Menno Meyjes
Uscita: 14 maggio 2010

Immagine



ATTENZIONE :





Un nome da torero
Manolete, il torero più famoso di tutti i tempi, si trova all’apice della sua carriera quando incontra la bella Lupe, donna spregiudicata che gli fa battere il cuore. Manuel, questo il vero nome del toreador, ripercorre la sua carriera tra continui spostamenti in paesi diversi, baciato dalla fama e dal sostegno del popolo, sino alla fatale corrida che gli costerà la vita. In mezzo c’è l’appassionante e complicata storia d’amore con Lupe, incapace di distoglierlo dal fascino della danza con la morte…

Quando eravamo re
Un uomo, da solo, contro un animale pericoloso, una bestia assetata di sangue. Immagine degna di un certo ormai vetusto romanticismo, che nel film di Menno Meyjes, sceneggiatore per Steven Spielberg e George Lucas, fa da collante al’ultimo periodo della vita di Manuel Rodriguez, in arte Manolete. Nella caliente Spagna degli anni Quaranta, con il generale Franco al potere, la popolazione iberica ha più che mai bisogno di un eroe, e Manolete, re delle corride, incarna lo stereotipo dell’eroe preso in una lotta all’ultimo sangue con se stesso.
Per raccontarci gli ultimi anni della sua affascinante vita, il regista sceglie la parentesi della storia d’amore con Lupe (Penelope Cruz), donna volitiva e misteriosa che cerca di strappare il suo uomo alla morte. Sono infatti i sentimenti a prevalere nella pellicola che ci presenta questa carismatica figura, la cui mitica aura è arrivata fino ai giorni nostri.
Chiunque abbia già sentito parlare di Manolete conosce bene il triste esito della vicenda, ma quello che non sa, forse, è che la presenza di Lupe - una “donnaccia”, come la definivano tutti all’epoca, e sulla quale è stato steso un velo di estremo riserbo - è stata di fondamentale importanza per l’idolo spagnolo.
Racchiuso in un lunghissimo flashback, il film accosta corrida e storia d’amore in un connubio di eros e thanatos fin troppo esplicito. Gelosie, passioni, impulsi di vita e sinistri richiami alla morte si intrecciano inesorabilmente segnati da una regia che tenta invano di coinvolgere il pubblico. Purtroppo i seppur sempre bravi Adrian Brody, con la sua straordinaria somiglianza con il vero Manolete, e Penélope Cruz con la sua vitalità, non riescono a risollevare le sorti della pellicola, che pecca soprattutto nell’approfondimento dei personaggi principali e nel conferire loro un certo spessore.
Tutto finisce col rimanere sospeso, incompiuto, lasciandoci l’amaro in bocca soprattutto per le potenzialità inespresse del lungometraggio. Se però vi siete incuriositi, tra i vari film dedicati a complicate storie d’amore sullo sfondo della corrida citiamo Matador di Almodóvar, esempio lampante di una mortale ossessione.
Avatar utente
MarioBros
Amministratore
 
Messaggi: 698
Iscritto il: 29/12/2009, 14:27
Località: Italia


Metodo 2 :




Metodo 3


Torna a Film

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron